Orgasmo e pregiudizio

Condividi

Presentazione

È una vita che scrivo aforismi. Mi vengono in mente nelle situazioni più disparate: in autobus, al ristorante, per strada. Li scrivo dove mi capita: su bigliettini, tovaglioli, fazzoletti di carta. Quando arrivo a casa, vuoto le tasche dentro un cassetto della scrivania. È li che vado a rimestare quando cerco spunti per i miei libri. In questi giorni mi sono deciso a mettere ordine tra quelle carte, volevo fare una cernita delle idee. Dunque, ho iniziato a spulciare. Che strana emozione! Ho rivissuto lontane serate d’amore, sogni dimenticati, speranze, litigi persi nel tempo. Quante esperienze, quanti ricordi! Più scartabellavo e più mi accorgevo di non avere il coraggio di buttare via nulla. Anche se molti andrebbero eliminati. Non ne ho avuto il cuore.

Leggi una selezione di aforismi