Categoria: Virus Docet

Condividi

Monduz ci ha rotto le palle della corona.

Le sue frasi curate, le sue sottili ironie, sono cimeli storici, non c’entrano più con questo mondo schietto.

Oggi le cose si sputano in faccia senza tanti minuetti da ballerina.

Monduz è il residuato di un mondo scomparso, non so cosa aspetti a togliersi dai piedi.

Volevo eliminarlo personalmente, con i miei fratellini, ma lui si è barricato in casa, da vero codardo.

Ha sterilizzato persino il campanello e non ho potuto infettarlo, quando ho provato a fargli visita.

Fa niente, tanto è tempo sprecato contaminare scrittori estinti.

Ora scrivo io, che di questo secolo me ne intendo.

Comincerò parlando di voi umani, proprio di voi, che siete la mia dispensa.

Siete messi così male che dovete genuflettervi, capi di stato in testa, di fronte a una ragazzina dal muso arrogante.

Avete il dubbio che possa avere ragione lei, la stronzetta: effettivamente, vi state bruciando la terra sotto i piedi.

Vi siete arrapati col PIL e, pur di veder crescere questo numero magico, siete disposti a intossicare l’atmosfera…

In sostanza, a estinguervi per mano vostra…

Il che non sarebbe poi una cosa malvagia…

Siete diventati troppi, e nessuno parla di sfoltirsi…

Dobbiamo provvedere noi?

Se ci tocca, saremo lieti di farlo, per andare in soccorso al Pianeta…

Covid 19 de’ Coronavirus

Virus Docet

Condividi

Bella, la vostra democrazia: tutti politici, tutti opinion leader, tutti a parlare e nessuno che ascolta. 

Tutti protagonisti, livellati sul basso, tutti artisti e nessuno spettatore. 

Tutti autori di libri e nessuno che li leggerà. 

Tutti a sapere la verità alla quale nessuno crede più. 

Tutti indignati inventori di cospirazioni sbugiardate. 

Tutti generosi con i soldi degli altri e avari con i propri. 

Tutti a invocare solidarietà e a negarla, secondo da che parte gira il vento. 

Tutti a votare il più svergognato, quello che sa come fare, delirando utopie, inventando nuovi debiti. 

Vi avviso soltanto: non solo siete al tramonto dell’Europa, ma di potervi definire “civiltà”.

Siete semplicemente al crepuscolo della democrazia! 

Il vostro mondo sta scomparendo. 

Vi farò fuori tutti! 

Dite che sono spietato? 

Perché voi, invece?

Non possiamo biasimarci a vicenda: siano andati tutti a scuola dalla natura.

Quella natura che le anime belle ci raccontano benigna e perfetta. 

La natura è invece un posto terrificante, contaminato da esseri come voi. 

La natura vi ha fatto prosperare grazie alla vostra ferocia.

No, non vi farò fuori tutti, potete servire ancora come vivanda.

Firmato: Covid 19 de’ Coronavirus.

(ricevuto da Gianni Monduzzi)

Virus Docet