Intervista a Dio

Condividi
pagine 158 - € 12,00 ISBN 9788862622356

(presto in libreria)

“Fede e ateismo sono certezze senza prove.
Qui indichiamo prove senza dare certezze.”

Molti ci hanno provato a intervistare il Padreterno, da migliaia di anni. A qualcuno è andata buca, altri sono nati persino alla griglia sul rogo... Io mi accontento di uno scaffale di libreria. Io infatti appartengo al mondo del dubbio, mentre le religioni pretendono di dare certezze. Ma non sono mai d’accordo tra loro tanto che, nei secoli, i fedeli si sono combattuti ferocemente.

Si può parlare con Dio? Molti lo hanno fatto e lo fanno... ma non parlano in realtà con se stessi? Forse... non sarebbe una contraddizione: Dio è qualcosa di cui facciamo tutti parte, che abbiamo ciascuno dentro di noi... in de nitiva, dove stia esattamente nessuno lo sa, per cui si conclude che sta dappertutto e il cerchio si chiude.
Possiamo parlare anche con altre Entità, scoprendo che l’evoluzione delle specie che vediamo qui sulla terra è solo la prima parte dell’evoluzione complessiva, che va oltre, distillandosi in elementi sempre meno materiali, verso un mondo superiore, che noi chiamiamo “spirituale”.

La vita sarebbe quindi un’opportunità da non perdere, un modo per progredire. Chi si impegna su questo versante avverte una vicinanza estrema con il suo prossimo e con la natura in ogni sua espressione. Può arrivare a parlare con Dio, o perlomeno con quel Suo aspetto al quale è in grado di rivolgersi, dato il suo grado di elevazione. Ecco il libro.